Sezioni Primavera. Risorse in arrivo ai gestori dal Comune di Bologna

Sezioni Primavera. Risorse in arrivo ai gestori dal Comune di Bologna

Sezioni Primavera. Risorse in arrivo ai gestori dal Comune di Bologna

È una  delle misure messe in campo per garantire una maggiore equità nell’accesso ai servizi 0-3 anni. I gestori delle sezioni Primavera, le sezioni di nido aggregate alle scuole dell’infanzia che accolgono bambini nella fascia 24-36 mesi, avranno più risorse dal Comune, a patto che taglino le tariffe per le famiglie almeno del 30%.

Il Comune di Bologna dopo i contributi per iscrivere i figli ai nidi privati prova ad ampliare ulteriormente la disponibilità di posti in nidi e scuole dell’infanzia, versando maggiori risorse alle strutture convenzionate – privati – che si prenderanno l’impegno di tenere calmierate le proprie tariffe.

La decisione, assunta dalla Giunta nella riunione di martedì scorso, fa parte delle misure messe in campo dal Comune “nell’ottica di una maggiore equità nell’accesso ai servizi 0-3, in cui rientrano anche la riduzione delle tariffe dei nidi comunali e il nuovo sistema di convenzioni con i nidi privati accreditati deliberati nei mesi scorsi”.

Se ti è piaciuto/interessato questo contenuto  seguici con il tuo like sulla nostra pagina Facebook!

Iscriviti qui alla nostra newsletter

 

fonte

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *