Ricordi quando eri incinta e ti eri ripromessa che non avresti mai permesso a tuo figlio di fare i capricci?

Ricordi quando eri incinta e ti eri ripromessa che non avresti mai permesso a tuo figlio di fare i capricci?

Ricordi quando eri incinta e ti eri ripromessa che non avresti mai permesso a tuo figlio di fare i capricci?

“Ti ricordi quando eri incinta e ti eri ripromessa che non avresti mai permesso a tuo figlio di fare i capricci, che saresti stata ferma e irremovibile e lui ti avrebbe obbedito come un soldatino? Fa ridere pensarci adesso…”.

La scena è questa: puoi già vedere da lontano la linea di traguardo, ma poi succede quella cosa. Tuo figlio non vuole mettersi la giacca.

Una cosa è certa: anche se hai dovuto trascinarlo in macchina per una gamba, snodarlo come una barbie per legarlo al seggiolino, lasciargli in mano metà dei tuoi capelli mentre lo passavi alla maestra e hai provato un certo sollievo una volta arrivata in ufficio, una parte di te dice che non vedi l’ora di vederlo correrti incontro sorridente stasera, dopo che tu ti sei crogiolata nel senso di colpa e lui, invece, ha fatto un ritratto di te che ridi e indossi il tuo vestito preferito.

Il libro è nato come regalo a sua figlia. Le Mamme Ribelli Non Hanno Paura è una lunga lettera a sua figlia del futuro nel quale racconta tanti piccoli episodi della vita da quando ha scoperto di essere incinta fino ad oggi. Due anni di ricordi impressi su carta, tutti quelli che non sono impressi nella sua memoria, nel quale le racconta in chiave ironica i momenti più esilaranti della loro vita (leggi qui un estratto).

Qui tutti gli articoli di Giada Sundas per ilLibraio.it.

Qui  il suo profilo Facebook in cui pubblica post sulla sua esperienza di madre. “L’ispirazione arriva dal mio sonno. O meglio, dal motivo per cui ho sonno. In realtà ho solo cucito insieme la mia quotidianità con uno spiccato senso dell’umorismo e dell’esaurimento nervoso!”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *