Posso aiutarti mamma?

Posso aiutarti mamma?

Posso aiutarti mamma?

 Interessante iniziativa di Kinder Cereali, “Posso aiutarti, mamma?”, che ha lo scopo di sensibilizzare la collettività sui piccoli gesti che ognuno può fare per dare un aiuto concreto alle mamme nell’affrontare la quotidianità.

A supporto di questa campagna è stata realizzata una ricerca per fotografare il ruolo delle madri nella nostra società e ascoltare le loro necessità.

In un primo momento, si è cercato di esplorare in profondità i bisogni e le necessità delle mamme italiane, emersi spontaneamente da loro sia attraverso interazioni on line, blog, sia tramite discussioni di gruppo. Successivamente, l’analisi si è concentrata nel misurare quantitativamente la rilevanza di tali bisogni e definirne la priorità attraverso interviste on line.
L’indagine ha posto l’accento sul bivio davanti al quale spesso si trovano le neomamme: ritornare al lavoro o rimanere a casa e dedicarsi completamente alla famiglia?

Dalla ricerca emerge che la maggior parte delle donne, ben 7 su 10, dopo la prima gravidanza, resta a casa dal lavoro, spesso per scelta obbligata.
Secondo i risultati, inoltre, la figura che meglio rappresenta oggi il ruolo della madre è quella della “Wonder-mamma”, cioè una donna gratificata dalle attività della propria vita quotidiana, ma a volte affaticata dal peso delle molte responsabilità.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *