Perché i figli non sono proprietà dei genitori

Perché i figli non sono  proprietà dei genitori

Perché i figli non sono proprietà dei genitori

Se una coppia di genitori sventurati volesse impedire ai loro bambini il diritto all’ istruzione primaria tutelato dalle legge, sarebbe lecito o no comminare sanzioni a chi quella legge l’ha scientemente violata? Se i genitori si rifiutano di curare i loro bambini per salvare la loro vita, per esempio opponendosi a indispensabili trasfusioni di sangue, è giusto che lo Stato intervenga per tutelare il diritto fondamentale alla salute garantito anche per i minori?

Articolo interessante rispetto al tema dell’impatto dello Stato, attraverso le leggi che liberamente si è dato, di far rispettare i diritti dei bambini anche nelle case, all’interno delle famiglie.

L’autore si domanda se sia così inaccettabile per i genitori accettare l’imposizione dello Stato in alcuni ambiti: tema vaccinazione, scuola dell’obbligo, infibulazione delle bambine.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *