Partorire con l’Arte… a Milano

Partorire con l’Arte… a Milano

Partorire con l’Arte… a Milano

A Milano si partorisce con l’arte. Il progetto Partorire con l’Arte ovvero l’Arte di Partorire, dopo aver riscosso un ottimo successo a Roma, sbarca a Milano (e Bologna?). Partono, infatti,  in questi giorni un ciclo di 6 incontri alle Gallerie d’Italia.

Ma che cos’è il progetto Partorire con l’Arte? È nato dall’intuizione del ginecologo e collezionista Antonio Martino e dalla psicologa dell’Arte Miriam Mirolla, grazie alla collaborazione scientifica della Fondazione Bracco e il patrocinio della Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico Milano. Il progetto si svolge durante 6 incontri nei quali intervengono relatori che provengono dal mondo dell’arte. Gli incontri sono aperti alla donne in gravidanza, neo-mamme, ma anche ai partener e nonni che abbiano voglia di approfondire la tematica della gravidanza e maternità da un diverso punto di vista.

Il progetto mira ad affiancare la donna nel delicato percorso della gravidanza e approfondisce i temi della nascita e della maternità attraverso lo sguardo evolutivo e congiunto dell’arte e della scienza medica, riscoprendo le “immagini fondamentali” che gli artisti di tutti i tempi hanno elaborato e la storia dell’arte ci ha tramandato. L’obiettivo è di riflettere sul mistero e la complessità della nascita e sui modi in cui, nei secoli, i grandi artisti hanno trattato questo tema. Dopo Milano, Partorire con l’Arte approderà a Napoli, Bologna, Torino, Venezia e Palermo. Sono già stati aperti dei contatti per portare il progetto negli Stati Uniti.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *