OLTRE IL CAPPUCCIO ROSSO: IN MOSTRA A BOLOGNA

OLTRE IL CAPPUCCIO ROSSO: IN MOSTRA A BOLOGNA

OLTRE IL CAPPUCCIO ROSSO: IN MOSTRA A BOLOGNA

Lunedì 30 marzo alle 18,30 alla libreria Trame in via Goito 3/C a Bologna, inaugurazione della mostra di Roberta Terracchio autrice di Oltre il cappuccio rosso (edizioni Il Palindromo). L’autrice parlerà del libro con Octavia Monaco.
Cappuccetto Rosso, bimba indifesa vittima di abusi e violenza, trova la forza e il coraggio per “rifiorire” donna consapevole e forte. Questa, in breve, è la chiave interpretativa della celebre fiaba offerta dalla giovane illustratrice Roberta Terracchio.
Oltre ai disegni, l’autrice racconta il lungo viaggio che l’ha portata a disegnare una Cappuccetto Rosso inedita che riesce a superare la più dura delle prove.
Nel libro si traccia anche un breve itinerario attraverso i secoli alla scoperta delle diverse identità di Cappuccetto Rosso, a cominciare dalle storiche versioni di Charles Perrault e dei fratelli Grimm, fino ad arrivare a Italo Calvino e Beni Montresor.
«Quella bambina senza nome aveva ora un volto e una storia che finalmente le donava giustizia e speranza e, tra lacrime e paure, io ho finalmente iniziato a guardare Oltre il cappuccio rosso».
Con note di Daniela Thomas e Donatella Natoli della biblioteca “Le Balate” di Palermo.
Roberta Terracchio è nata a Palermo nel 1989. Nel 2013 si diploma all’Accademia di Belle Arti, corso Fumetto e Illustrazione, di Bologna. Durante gli anni bolognesi, insieme ad alcune colleghe di accademia, crea il gruppo artistico Io Disegno A Modo Mio con il quale realizza la mostra “Mani in viaggio” e svariati laboratori per bambini.
L’esperienze accademiche e l’atmosfera bolognese la portano a evolversi verso uno stile evocativo e delicato che trova compimento proprio nelle tavole che illustrano il libro.
Daniela Thomas, tessitrice di storie e raccoglitrice di nessi, fa parte del Gruppo Maternage della Biblioteca dei Bambini e dei Ragazzi Le Balate di Palermo, è segretaria della sede palermitana del CIPA (Centro Italiano di Psicologia Analitica) Meridionale, collabora con la Fondazione Fiumara d’Arte ed è una convinta sostenitrice del fatto che “la vera meta è il viaggio”.
Donatella Natoli ha 71 anni, è medico; all’università, in ospedale e sul territorio si è presa cura delle persone che ha incontrato e continua a farlo come operatrice della Biblioteca dei Bambini e dei Ragazzi Le Balate di Palermo.
Octavia Monaco nasce a Thionville nel nord della Francia da padre italiano, del Salento, e madre spagnola, della Galicia.
A sei anni si trasferisce in Italia, a Bologna, dove vive e lavora.
È pittrice e illustratrice, inoltre è impegnata come docente all’Accademia di Belle Arti di Bologna come insegnante di Illustrazione.

 

Maria Luisa

Maria Luisa mamma bis, veterinaria innamorata della natura. L’empatia mi appartiene. Sogno un mondo migliore e tengo gli occhi bene aperti per riuscire a vederlo. Sono co-fondatrice di DireFareAggregare.

View my other posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *