Mattel e il monitor pericoloso per la crescita

Mattel e il monitor pericoloso per la crescita

Mattel e il monitor pericoloso per la crescita

Avrebbe dovuto essere il primo assistente virtuale pensato per i bambini. Invece Aristotle non entrerà mai nella loro camera dei giochi, perché la sua produzione è stata bloccata.

Si sarebbe trattato di un solo dispositivo in grado di fare da baby monitor e da insegnante allo stesso tempo. Poteva riconoscere le parole dei bambini e interagire con loro, facendo domande e leggendo dei libri.

 Dopo l’annuncio del nuovo prodotto alcuni comitati per la libertà dell’infanzia hanno raccolto più di mille firme per chiedere di cancellare la produzione di Aristotle: avrebbe invaso la privacy dei minori, utilizzando i loro dati. Secondo alcuni psicologi diversi psicologi il dispositivo avrebbe rischi per lo sviluppo cerebrale dei bambini.

La casa di produzione americana ha deciso quindi di non procedere con la commercializzazione del prodotto rilasciando un comunicato stampa in cui dichiarava che “Aristotle non rientra completamente nelle linee guida della strategia tecnologica della società. Pertanto ne è stato deciso il ritiro dal mercato“.

Fonte 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *