La felicità a portata di bambino

La felicità a portata di bambino

La felicità a portata di bambino

I genitori, lo sappiamo, desiderano la felicità per i loro figli più di ogni altra cosa al mondo.

Lo psicologo Jim Taylor nell’articolo Crescere bambini felici  ha proposto una lista di fattori psicologici che rendono una persona felice, ma soprattutto ha sottolineato che gli elementi della felicità sono alla portata dei bambini e che loro stessi possono attivamente coltivare tali aspetti.

I fattori che costituiscono la felicità sono molteplici e ognuno di essi si lega all’altro come gli ingredienti in una torta.

Credere in se stessi permette di guardare alla vita con fiducia.

I bambini che hanno un’elevata autostima sentono di essere padroni delle loro scelte, di poter raggiungere gli obiettivi che si sono prefissati, come risultati scolastici, sportivi, stringere relazioni amicali. Essere ottimisti verso la realizzazione dei propri progetti rende i vostri figli felici, proteggendoli dall’ansia e da problemi legati alla depressione.

Infatti i bambini con un atteggiamento positivo verso la vita vedono il “bicchiere mezzo pieno”, sanno apprezzare le opportunità e trasmettono genuina gratitudine a chi porge loro aiuto.

Tra i vari ingredienti è citata anche la passione. Che sia la scrittura, il calcio, il piano, il modellismo o gli animali, amare un’attività nella propria vita dona felicità. Permettete ai vostri bimbi di lasciarsi assorbire da una passione e condividete la loro devozione per quell’attività. Ci saranno momenti in cui i piccoli sperimenteranno gli insuccessi e i fallimenti, provando noia, disincanto e frustrazione. Ecco perché insieme alla passione viene menzionato lequilibrio. I bambini “presi” da più di un’attività, esempio il nuoto e la lettura, se dovessero sperimentare momenti difficili nello sport, potranno tuttavia vivere emozioni positive nell’altra attività.

La gioia è nelle esperienze, nelle relazioni, nelle attività piene di significato, di soddisfazione e non nel possedere le cose. I bambini sono essere umani, dice lo psicologo Taylor, e non accumulatori di cose come la società del consumismo tenta di convincerci.

Lo sapevate che le persone più felici sono quelle che costruiscono relazioni interpersonali solide? Non importa l’ampiezza della rete sociale, ma è fondamentale che sia ben salda. Infatti poter contare sugli affetti di familiari, del gruppo dei pari, avere la possibilità di dare e ricevere amore, sostegno, rispetto, incoraggiamento rendono i bambini, ma anche gli adulti, felici. Avere una rete sociale protegge dallo stress, aumenta la sensazione di sicurezza ed è fonte di altre emozioni positive che ovviamente contribuiscono alla felicità.

Vostro figlio potrà trovare la felicità al di fuori da sè, dando se stesso agli altri. I bambini soddisfano i loro bisogni nel mettere da parte le proprie esigenze per aiutare il prossimo.

Noi spesso cerchiamo la felicità nei posti sbagliati, incoraggiate i vostri figli a cercarla là dove sentono di stare nutrendo se stessi.

 

Dott.ssa Cinzia Di Cosmo

Sono Psicologa e Psicoterapeuta ed esercito la libera professione a Bologna. Mi occupo di problematiche che riguardano sia i giovani che gli adulti. Offro sostegno alla genitorialità e a coppie che si sottopongono a tecniche di fecondazione assistita. Sono autrice di articoli scientifici nazionali e internazionali.
Contatti: cinzia.dicosmo@gmail.com
Sito Web: www.drcinziadicosmo.it Facebook: Cinzia Di Cosmo Psicologa Psicoterapeuta

View my other posts

1 comment

  1. Pingback: La felicità a portata di bambino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *