Il Natale in casa dei genitori separati: 25 esperienze e consigli per aiutare a delineare un “galateo del Natale dei separati”

Il Natale in casa dei genitori separati: 25 esperienze e consigli per aiutare a delineare un “galateo del Natale dei separati”

Il Natale in casa dei genitori separati: 25 esperienze e consigli per aiutare a delineare un “galateo del Natale dei separati”

Le feste si avvicinano e per migliaia di genitori separati (e di figli di divorziati) si riducono gli spazi di scelta.

Con lui, con lei, con i nonni di mamma, con i nonni di papà. A chi tocca il pranzo del 25 a chi la cena. Chi vivrà la vigilia con i “piccoli” che piccoli non sono più. Chi riuscirà a conquistarseli solo per Santo Stefano. Le trattative diplomatiche sono aperte. E anche per chi ha superato il tempo delle liti, anche per i più civili tra i separati con prole, resta la fatica di un rito che non sempre si riesce a vivere con la spensieratezza dovuta ad una festa in famiglia. Perché, sia che i bambini siano piccoli, sia che i ragazzi abbiano acconsentito – nella loro autonomia post adolescenziale – a trascorrere il Natale con voi, la grande festa è troppo spesso appesantita dal timore che il difficile equilibrio si spezzi: per una gaffe o per una disattenzione che potrebbe far calare il gelo in famiglia. Nella famiglia allargata, s’intende.

In questo contesto a nostro parere torna utile il delizioso libro smALLchristmas – Natale in famiglie a geometria variabile. Un volume edito da Cinquesensi – il primo della nuova collana smALLbooks – che mette a nudo come si vivono le feste natalizie nelle famiglie scomposte e ricomposte, un compendio di esperienze e consigli che potrebbe aiutare a delineare un “galateo del Natale dei separati”. Una lettura adatta a far riflettere, ma anche capace di farci sorridere o indurci a ridere di certi nostri errori.
Si tratta di un’antologia di 25 racconti autobiografici e fantasticherie scritti da volti noti e persone comuni.

Andate al nostro link per scoprirne di più!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *