Il crescente interesse di madri e padri per le attività di cura dei figli

Il crescente interesse di madri e padri per le attività di cura dei figli

Il crescente interesse di madri e padri per le attività di cura dei figli

L’articolo, pubblicato dalla rivista de Il Mulino, racconta alcune importanti tendenze.

In primo luogo, a discapito dello stereotipo del “genitore moderno” troppo preso dalla vita lavorativa per stare con i propri figli, i dati ci mostrano un crescente interesse di madri e padri per le attività di cura dei figli. In secondo luogo, sebbene questo risultato sia generalizzato a genitori con livelli di istruzione differenti, l’aumento osservato nel corso dei decenni è più pronunciato tra i genitori con istruzione universitaria, indicando un possibile progressivo aumento dei divari sociali. In terzo luogo, è importante sottolineare come l’aumento del tempo con i figli interessi sia le madri che i padri. “Nell’ambito di un welfare come quello italiano che non favorisce la presenza dei padri nella sfera domestica – raccontano – i nostri risultati sono incoraggianti, poiché indicano che, nonostante tutto, la voglia di fare il papà non manca.

Resta da vedere se negli anni a venire l’Italia riuscirà a rimettersi al passo con altri Paesi europei che hanno investito in modo significativo in politiche familiari promuoventi un maggior coinvolgimento dei padri nella sfera domestica e quindi, di riflesso, una maggior equilibrio nella divisione delle responsabilità familiari tra uomini e donne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *