Gli sbadigli creativi dei bambini

Gli sbadigli creativi dei bambini

Gli sbadigli creativi dei bambini

Vi ricordate la prima volta in cui vi siete annoiati? Probabilmente vi verrà in mente l’ultima volta in cui “non sapevate cosa fare”. Ma la “prima noia” davvero non vi sovviene, come mai? Semplicemente perché non è un avvenimento importante da ricordare per la vostra sopravvivenza e la vostra vita. Nonostante ciò, ognuno di noi cerca di evitare questa emozione e talvolta se ne vergogna. Quando poi si diventa genitori ci si ritrova a combattere, oltre che con la propria noia, anche con quella sperimentata dai propri figli.

Spesso ho pensato che le domeniche d’inverno e i caldi pomeriggi d’estate siano stati inventati per dare la possibilità ai nostri piccoli di annoiarsi.

Diversamente da come crediamo, la noia rappresenta un motore creativo che regala ai bimbi la possibilità di scegliere quali, tra situazioni ed oggetti con cui entrano in relazione, hanno un significato speciale per loro, quali tra questi amano.

La noia stimola l’immaginazione, permette ai pensieri di giocare e creare tutti i mondi possibili, scegliendo poi quello che ci appartiene, che ci piace; questo tipo di attività mentale sarebbe difficile da realizzarsi se non fossimo persi nella noia che ci isola dal resto.

La ricercatrice Belton, esperta di pedagogia, ha raccolto i racconti di infanzia di artisti scoprendo che la noia ha rappresentato per loro un motore creativo, ad esempio la scrittrice Syal ha dichiarato di essersi dedicata alla stesura di un diario nei momenti di noia infantile. Al contrario, sottolinea la Belton, i bambini di oggi sfuggono alla noia guardando la televisione o usando altri dispositivi elettronici, perdendo così l’occasione di lasciare che il “non far niente” accenda la loro fantasia.

I bimbi devono imparare a tollerare la noia, accettandola come uno stato emotivo transitorio. Viverla nel qui e ora darà al piccolo la possibilità di aprire la porta all’immaginazione in quelle ore calde d’estate. Poi una risata da fuori lo distrae. Il sole è calato e i bimbi sono usciti a giocare!

Dott.ssa Cinzia Di Cosmo

Sono Psicologa e Psicoterapeuta ed esercito la libera professione a Bologna. Mi occupo di problematiche che riguardano sia i giovani che gli adulti. Offro sostegno alla genitorialità e a coppie che si sottopongono a tecniche di fecondazione assistita. Sono autrice di articoli scientifici nazionali e internazionali.
Contatti: cinzia.dicosmo@gmail.com
Sito Web: www.drcinziadicosmo.it Facebook: Cinzia Di Cosmo Psicologa Psicoterapeuta

View my other posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *