Formaggino MIO con spinaci e carote: censurati dal Giurì

Formaggino MIO con spinaci e carote: censurati dal Giurì

Formaggino MIO con spinaci e carote: censurati dal Giurì

Il Comitato di controllo del Giurì di autodisciplina pubblicitaria  oggi ha comunicato di avere censurato due spot del Formaggino Mio con Carota e Formaggino Mio con Spinaci, andati in onda sui canali Rai e Mediaset nel mese di ottobre 2014. La motivazione della sentenza dice che  i messaggi propongono un  modello alimentare scorretto, in quanto suggeriscono il prodotto come un adeguato sostituto della verdura, da aggiungere peraltro ad ogni piatto”. Gli spot infatti mostrano una bambina a tavola che rifiuta di mangiare un piatto di spinaci e un piatto di carote, mentre la voce fuori campo recita: “le verdure sono un problema? Da oggi basta aggiungere ad ogni piatto formaggino Mio con spinaci e verdure, tutto il buono delle verdure. . .“.

Nelle immagini si vede una bambina insoddisfatta di fronte ad un piatto di carote. L’atteggiamento cambia e nel volto si avverte un sorriso quando le carote vengono sostituite da un piatto di pasta con ragù affiancata da un formaggino Mio alle carote. «Per quanto riguarda la nutrizione – commenta Enzo Spisni, docente di Fisiologia della Nutrizione all’Università di Bologna – il messaggio è pessimo. Questi alimenti non possono sostituire la verdura, anche quando il bambino non vuole mangiarla».

Questo articolo autorevole ci spinge a riflettere sul valore alimentare e sulla corretta informazione pubblicitaria…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *