Flash Mob allattamento: appuntamento 04/10/2014 ore 10:30 in tutta Italia per la settimana mondiale dell’allattamento. E Bologna?

Flash Mob allattamento: appuntamento 04/10/2014 ore 10:30 in tutta Italia per la settimana mondiale dell’allattamento. E Bologna?

Flash Mob allattamento: appuntamento 04/10/2014 ore 10:30 in tutta Italia per la settimana mondiale dell’allattamento. E Bologna?

Tutti gli anni dal 1 al 7 ottobre ricorre la SAM: settimana mondiale dell’allattamento. L’evento fa capo a WABA ossia “alleanza mondiale per interventi a favore dell’allattamento”. Dato che l’argomento mi interessa la scorsa settimana mi è capitato di leggere l’invito a organizzare dei flash mob di allattamento sul sito della MAMI (movimento allattamento materno italiano) e penso: perché no? Sono al secondo figlio, allattamento da favola mentre con il primo, una bimba, è stata una tragedia. Ho pensato che con questo gesto di allattare in pubblico avrei potuto confortare qualche mamma con la mia esperienza e sensibilizzare l’opinione pubblica su un gesto che nel mondo salva la vita.
Le persone pensano che sia un modo di dire ed invece è proprio così. Dati UNICEF e OMS non dati di qualche forum! L’allattamento soprattutto nei paesi in via di sviluppo è un fattore determinante contro la mortalità e la malnutrizione. E nei paesi civilizzati come il nostro abbiamo molti dati inerenti ai benefici dell’allattamento prolungato sia sulla sfera fisica che psichica dei nostri bambini e delle mamme.
Mi metto quindi alla ricerca se per caso a Bologna qualcuno, associazione o altro, abbia organizzato il flash mob allattamento per la SAM 2014. Durante la mia ricerca ero certa che avrei trovato qualcosa di organizzato a Bologna, insomma la nostra è una città attiva o no? La mia ricerca è stata disattesa. Il sito della Regione Emilia Romagna ne parla: “Allattamento: obiettivo vincente per tutta la vita”. Racconta degli eventi di sensibilizzazione e riporta che a Casalecchio ci sarà il flash mob e ne fa una promozione. E Bologna? Non mi scoraggio e non mi resta che cercare la notizia nei siti dedicati alle mamme. Neanche qui trovo nulla. Passo ai forum, alle amiche in facebook e in Twitter e…zac! Colpito e affondato! Approdo alla pagina facebook di Direfareaggregare. Nella loro pagina facebook trovo un bell’articolo interessante e all’ultimo e con poche forze organizzano un movimento spontaneo di mamme per il flash mob! Appuntamento ore 10.30 Piazza Maggiore, maglietta bianca. Mi metto in contatto e spargo la voce.

La giornata del 04/10/2014: il flash mob allattamento a Bologna ci sarà?

Alle 10.20 sono in piazza ma di mamme in maglia bianca nemmeno l’ombra. Avevo 4 palloncini, dello spago e qualche colore rubati alla mia prima figlia nel caso volessimo arrangiare all’ultimo qualche decoro per il flash mob ma meglio non tirarli fuori…figuraccia. Poi però arriva una mamma…anche tu qui per il flash mob? Ed è subito feeling! E poi un’altra ed un’altra ancora. Che emozione! La magia si spegne ad una ventina di mamme (e per onor del vero anche di papà). Non siamo tante ma siamo cariche e felici di fare la nostra poppata comunitaria per una giusta causa. Poi c’è il sole, è San Petronio, la piazza è piena e non manca nemmeno la musica! Ok, “fuori la tetta e via”. Postiamo subito la notizia sul portale dei flash mob: BOLOGNA C’E! E vediamo in quante piazze d’ Italia molto più piccole della nostra ci siano molte più mamme e molto meglio organizzate di noi. Non importa sarà per il prossimo anno. Obiettivo raggiunto? Certo! Tante persone si fermano, alcune chiedono aiuto su come allattare correttamente. Altre sono un po’ stranite da un gesto che ancora non è riconosciuto per la sua maternità, per il suo dare la vita ma come atto legato alla sfera dell’eros….brutta società la nostra.
Ciao mamme, grazie per essere venute, allora ci scambiamo le mail? Restiamo in contatto vi va? Qualche saluto e via. Ci disperdiamo nella piazza come un vero flash mob vuole. Vado a casa soddisfatta di me stessa e della mia azione.
E di Bologna cosa penso? Che ancora molto ci sia da fare (o da rifare). La piazza poteva essere piena di mamme, papà, bambini e nonni (anche loro allattano se non ci sono i genitori), poteva essere piena di esperienze da condividere. Poteva essere come spesso è stata Bologna, la città che fa la differenza in tema di socialità e aggregazione spontanea (riusciamo ad avere la street rave parade pensate!). Ma dove sono andate il 4 ottobre tutte le ostetriche che per mestiere e passione parlano di allattamento alle mamme di Bologna? Questa la domanda che ho sentito fare di più alle altre mamme. E tutti i professionisti dei corsi preparto? E quelli che ti fanno una testa tanta sui benefici dell’uso della fascia porta bebè e dei marsupi? E quelle delle parafarmacie che ti vendono i tiralatte per aiutarti a non mollare? Grazie ai social network abbiamo superato il problema del silenzio della notizia da parte delle realtà del territorio. Grazie a twitter e facebook siamo riuscite ad incontrarci. Grazie a Direfareaggregare siamo riuscite a entrare in contatto più rapidamente tra noi e a definire come e dove incontrarci.

Mamma di Sofia e Giorgio

La mamma di Sofia e Giorgio ha inviato questa sua impressione e noi la pubblichiamo. Per quanto riguarda noi di Direfareaggregare rispondiamo a questa mamma: è il primo evento che organizziamo. E’ stato organizzato in 24 ore e senza alcuna risorsa se non la voglia e il nostro tempo. E’ stato però bellissimo per noi riuscire a centrare il nostro obiettivo: dalla rete alla piazza per una aggregazione reale che porti beneficio alla collettività. GRAZIE a tutti i genitori che hanno partecipato e grazie alla MAMI per il supporto operativo. NOI CI SIAMO. BOLOGNA C’E’.

Fateci sapere come possiamo aiutare i genitori di Bologna e Provincia a vivere meglio la quotidianità e se volete partecipare al nostro progetto vi ricordiamo che ogni idea sarà bene accetta!

4 comments

  1. Replynadia

    Ciao sono Nadia e anch’io ho partecipato al flash mob Bolognese. Sono stata felicissima che all’ultimo Bologna si sia organizzata, altrimenti mi toccava di andare a quello di Casalecchio.
    Sono al primo figlio e ritengo importantissimo l’allattamento al seno. E’ un gesto pieno di amore e l’ho potuto toccare con mano con mio piccolo Adam che oggi compie 6 mesi.
    speravo in un flash mob più organizzato. ho provato un po’ di gelosia a vedere quelli organizzati in altre città, con balli, magliette stampate ecc.
    speriamo nel prossimo anno.
    W l’allattamento al seno anche in pubblico!

    1. MariaLuisa
      ReplyMariaLuisa

      Grazie Nadia per la tua partecipazione e per il commento. Speriamo di rifarci il prossimo anno. Partiremo per tempo ad organizzare magari anche insieme a Casalecchio e in genere alla provincia di Bologna! Seguici e se hai idee o commenti noi siamo qui. A presto

  2. ReplyDaniDou

    Brave!! Io purtroppo ero ad un corso di aggiornamento inerente all’ambito maternità e non si riuscirà a partecipare ma ho cercato di divulgare le iniziative su Bologna.. e la delusione della mancanza di un promotore forte è stata tanta. Stesso rammarico per la mancanza di vera diffusione della proiezione in première mondiale di un film documentario rivoluzionario sulla nascita che si chiama MICROBIRTH. Ho acquistato il kit per la diffusione del video e ho trovato ospitalità alla Casa Maternità il Nido per la première, ma sono a disposizione per organizzare una nuova, e ben promosso proiezione se vogliamo mettere in pista un po’ di sane e buone energie! Il mondo della nascita ha bisogno di un richiamo d’attenzione e sensibilità e noi possiamo fare la differenza facendo rete. Grazie per non aver lasciato la MIA piazza senza mamme che allattavano, grazie di cuore. Daniela

    1. giorgia
      Replygiorgia

      Grazie e grazie per il brave. Abbiamo fatto il possibile in pochissimo tempo, tipo 1 giorno!!!! Purtroppo l’abbiamo notato anche noi la mancanza di un promotore forte, soprattutto in una città come Bologna!!! Abbiamo infatti pubblicato l’impressione di questa mamma con molto piacere ma anche per riflettere e FAR riflettere. Per quanto riguarda il fatto di mettere in pista un po’ di sane e buone energie siamo qua, ti lasciamo la nostra mail: direfareaggregare@gmail.com, scrivici. A presto e grazie ancora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *