Diventare genitori: incontri con gli esperti a Bologna e provincia

Diventare genitori: incontri con gli esperti a Bologna e provincia

Diventare genitori: incontri con gli esperti a Bologna e provincia

Diventare genitori, il comune di Bologna insieme ai comuni di Anzola Dell’Emilia e San Giovanni in Persiceto in collaborazione con Asl, pedagogisti, psicologi e associazioni organizzano incontri a sostegno della genitorialità. Come crescerlo, dallo svezzamento ai primi passi? E come affrontare (indenni) l’adolescenza? Presso la Biblioteca Sala Borsa si svolgeranno incontri per coppie in attesa o con bambini nei primi mesi di vita. Gli incontri sono aperti a tutti, gratuiti e senza obbligo d’iscrizione fino ad esaurimento posti. Si inizia il 5 novembre: “Nascita e ritorno a casa” presso l’Auditorium Enzo Biagi. Gli altri incontri si terranno ogni mercoledì dalle 17 alle 19. Ricordiamo inoltre che presso Spazio mamma – Biblioteca Sala Borsa ragazzi tutti i martedì dalle 10 alle 12.30 si svolgono i consueti appuntamenti di “Coccole e libri in Biblioteca” incontri di consulenza e sostegno alle mamme e ai loro bambini dalla nascita ai 12 mesi. Ostetriche, assistenti sanitarie, educatori e bibliotecari incontrano le mamme per parlare di allattamento, svezzamento, accudimento del bambino, vaccinazioni, contraccezione e per dare informazioni sui servizi e le opportunità per la prima infanzia. Oltre ad incontrare professionisti del settore, le mamme possono conoscersi e scambiare le proprie esperienze.

Presso la Biblioteca comunale di Anzola e presso il Centro per le famiglie di San Giovanni in Perciceto si terranno gli incontri sul mondo dell’adolescenza. Si inizia il 4 novembre alle ore 20.30 presso il Centro per famiglie di San Giovanni in Persiceto, il tema dell’incontro: “Quando qualcuno in famiglia manifesta sintomi d’ansia: attacchi di panico, piccole o grandi fobie. Come gestirli”. Ad Anzola, invece, il 5 novembre 2014 alle ore 20.30: “Pronto? Chi Non parla?! Ecologia relazionale: l’evoluzione o l’involuzione delle modalità comunicative con e tra adolescenti. Le nuove tecnologie utilizzate per ampliare le forme di comunicazione rispettano l’uomo nella sua socievolezza?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *