Che cos’è un Piccolo Gruppo Educativo? A Bologna ci aspetta Scooby asilo nido!

Che cos’è un Piccolo Gruppo Educativo? A Bologna ci aspetta Scooby asilo nido!

Che cos’è un Piccolo Gruppo Educativo? A Bologna ci aspetta Scooby asilo nido!

Cari genitori oggi DireFareAggregare vi presenta un nuovo servizio per l’infanzia presente a Bologna!

Daniela Menchise, dopo aver gestito un servizio ricreativo per bambini, ha maturato la consapevolezza di quanto siano importanti le esperienze vissute nei primi anni di vita ed ha deciso di dar vita ad un servizio educativo, il PICCOLO GRUPPO EDUCATIVO MINI CLUB SCOOBY, servizio educativo autorizzato dal Comune di Bologna

Siamo nel pieno centro della città, in una zona dove le richieste di servizi per l’infanzia sono molte e non tutte riescono ad essere soddisfatte dai servizi comunali, in questo modo il Piccolo Gruppo Educativo Mini Club Scooby va ad aumentare l’offerta del sistema integrato dei servizi 0/3 del Comune di Bologna.

Il PGE è formato da un’unica sezione di 7 bambini di età eterogenea compresa da 8 mesi a 36 mesi. Sarà possibile l’iscrizione anche dei bambini che compiono l’anno entro Dicembre 2016.

Ecco a voi una bella video intervista!

dsc_2514

L’ambiente scelto è pensato e predisposto a misura di bambino, guidato dall’idea di un bambino competente che possa essere agevolato nella conquista delle autonomie. Dispone di un grande terrazzo e di una zona verde attrezzata con giochi condominiali in grado di permettere ai bambini di giocare all’aperto. E’ infine facilmente raggiungibile a piedi, in macchina, in bici e con i mezzi.

 

 

 

 

 

Il PGE intende porsi come un luogo sicuro di crescita, in grado di coniugare due aspetti fondamentali nella vita dei bambini tra i 12 e i 36 mesi: educazione e cura.

20160930_101548

Il ridotto numero dei bambini presenti vuole consentire di creare relazioni individuali con ogni bambino. I bambini arrivano infatti in questo piccolo gruppo in un momento in cui il contatto fisico, il fatto di essere tenuti tra le braccia, essere imboccati, cambiati, addormentati,… sono azioni fondamentali che necessitano di una certa attenzione/intenzionalità, anche personalizzata e adattata alle esigenze di ciascuno. La stessa intenzionalità sarà presente anche nei momenti educativi.

Le attività proposte avranno come obiettivo lo sviluppo delle potenzialità individuali, cognitive, affettive e sociali dei bambini, il tutto finalizzato al raggiungimento di uno sviluppo armonico della personalità.

Saranno progettati momenti di  manipolazione, attività grafico-pittorica, lettura, attività musicale, giochi sensoriali e di movimento.

Il personale educativo, tutto provvisto di regolare titolo di studio, è costituito da:

  • un’educatrice full-time
  • una collaboratrice, nonché gestore del servizio
  • una coordinatrice pedagogica

Particolare attenzione è data all’organizzazione dello spazio, progettato sia per rassicurare il bambino e dargli un senso di stabilità, che per essere flessibile e incontrare  quindi le sue esigenze di crescita in continuo cambiamento. I colori delle pareti, gli arredi e le luci differenziano le stanze e gli angoli in modo che i bambini li riconoscano e li sentano propri.

20160929_175326

Ecco le parole della Responsabile, Daniela Menchise: “ Il Piccolo Gruppo Educativo fa riferimento ad un progetto educativo intenzionale, un pensiero esplicito e condiviso circa le esperienze che si desidera che i bambini facciano e alla base del nostro lavoro non vi è la quantità, non ci preoccupiamo di cosa raggiungere, cosa  realizzare, cosa fare, assumendo come indicatore la cifra della quantità. La nostra prospettiva tenta di abbassare l’ansia da prestazione per assumere l’ottica qualitativa, che consente di assegnare maggior credito al processo. Per fare questo bisogna avere fiducia nei bambini, nella loro capacità di maturazione e nel nostro lavoro.

L’ambientamento è un processo graduale attraverso il quale il bambino si deve adattare al passaggio dal contesto familiare, conosciuto e rassicurante, ad uno più ampio e sconosciuto.

Rappresenta una fase estremamente importante e faticosa in quanto rappresenta il primo distacco del bambino dal genitore e implica un cambiamento sostanziale delle sue abitudini, delle sue attività e richiede la costruzione di nuovi rapporti.

Oltre ad essere una fase cruciale nella vita del bimbo, rappresenta un momento particolarmente complesso anche per i genitori che devono superare i sensi di colpa relativi alla scelta di iscrivere il bimbo al nido per andare a lavorare e devono attivare una relazione di fiducia e di condivisione del ruolo educativo con le educatrici del servizio.

Per rendere più serena questa transizione ed affrontare più dolcemente i cambiamenti, l’ambientamento viene proposto per piccoli gruppi e a piccoli step  al fine di consentire a bambini, genitori  ed educatori di vivere un tempo di relazione, conoscenza  delle persone e degli spazi del nido”.

 

Per info e contatti:

Daniela Menchise
PICCOLO GRUPPO EDUCATIVO MINI CLUB SCOOBY (8-36 mesi)
ASILO NIDO PER 7 BAMBINI

Viale Angelo Masini, 28 Bologna

3806940762    info@asilonidoscooby.it   www.asilonidoscooby.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *