Bologna. “Quanto è pesa l’aria a scuola?”

Bologna. “Quanto è pesa l’aria a scuola?”

Bologna. “Quanto è pesa l’aria a scuola?”

Caro genitore, sapresti definire la qualità dell’aria che tutti i giorni i nostri bambini respirano nelle scuole?

La rete civica Aria Pesa e la rete dei genitori delle scuole di Bologna vogliono misurare i livelli di biossido di azoto agli ingressi e nei cortili delle scuole per sensibilizzare i genitori e i cittadini sul problema della qualità dell’aria che i nostri figli respirano.

Tutto ha inizio con la campagna sulla misurazione dell’inquinamento in città condotta a febbraio 2018 da cittadini ed associazioni che hanno partecipato (oltre 300 campionatori passivi posizionati in tutta la città da cittadini e associazioni, qui i dati della campagna)

Dati abbastanza sconfortanti se si considera che emergeva uno sforamento medio dei limiti consentiti per legge in oltre il 50% dei rilevatori.

Da qui l’idea di misurare in maniera ancora più specifica la situazione dell’aria all’interno e in prossimità delle aree scolastiche. Per poterlo fare i comitati dei genitori di Bologna hanno deciso di promuovere la campagna autofinanziata “Quanto è pesa l’aria a scuola?” con il fine quindi di costruire la prima mappa partecipata sull’inquinamento dell’aria nelle scuole cittadine.

Vuoi partecipare? Richiedi i campionatori contattando la rete civica Aria Pesa (info@ariapesa.org) entro il 25 settembre.

Fate il vostro ordine entro il 25/9 a info@ariapesa.org
Partecipate all’ultima riunione sempre martedì 25 settembre alle ore 21 al Centro Sociale Ruozi in Via Castelmerlo, 13 a Bologna.

Affrettatevi: già 80 scuole hanno aderito ma non vogliono lasciare indietro nessuno!!!

Aria Pesa può essere contattata attraverso il sito web: https://ariapesa.org/ la pagina Facebook: https://www.facebook.com/AriaPesa/ e la mail: info@ariapesa.org

La rete dei comitati genitori di Bologna alla mail: retegenitoribologna@gmail.com

Scarica qui il vademecum della campagna “Quanto pesa l’aria a scuola”

Se ti è piaciuto/interessato questo contenuto  seguici con il tuo like sulla nostra pagina Facebook!

Iscriviti qui alla nostra newsletter

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *