Bologna , la refezione scolastica e la Carta dei Servizi

Bologna , la refezione scolastica e la Carta dei Servizi

Bologna , la refezione scolastica e la Carta dei Servizi

Qualità, impegno, trasparenza e partecipazione: sono alcune delle parole d’ordine alla base della Carta dei Servizi della refezione scolastica, la prima nel suo genere. Il documento è stato approvato nell’ultima seduta dalla giunta guidata da Virginio Merola su proposta della vicesindaco e assessore alla scuola, Marilena Pillati, e la collaborazione dell’assessore Davide Conte che tra le sue deleghe ha quella della partecipazione degli utenti al controllo della qualità dei servizi pubblici comunali.

La Carta dei Servizi della refezione scolastica è stata sottoposta a un processo di partecipazione tramite la componente dei genitori nella Commissione Mensa Cittadina e con il coinvolgimento attivo di una rappresentanza dei genitori delle Commissioni Mensa di Scuola.

Gli esiti del percorso sono poi stati condivisi fra tutti i soggetti coinvolti nell’ambito della Commissione Mensa Cittadina, organismo istituito con delibera approvata dal Consiglio comunale nel 2013.

Ma di cosa si tratta?

La Carta dei Servizi è uno strumento di miglioramento continuo della qualità della refezione scolastica e ne definisce i principi e le regole essenziali.  Rappresenta un patto nel quale sono dichiarati gli obiettivi del servizio, i diritti degli utenti, le garanzie del livello di qualità, modalità e tempi, prevedendo la possibilità di reclami.

La diffusione della Carta dei Servizi ha l’obiettivo di informare i cittadini in merito ai servizi disponibili e di fornire elementi per verificare il rispetto degli impegni che il Comune e il gestore si assumono nei confronti della comunità.

Lo strumento fondamentale per garantire gli impegni agli utenti è il portale on line www.riboscuola.it, una piattaforma interattiva dove sono riportate in dettaglio tutte le informazioni dell’offerta, dai menù alle materie prime, dai moduli per la richiesta di diete speciali agli aggiornamenti e news, oltre che un mezzo di comunicazione e di dialogo da consultare, da utilizzare per fare segnalazioni e dal quale ricevere risposte. L’obiettivo entro il 2017 è di avere almeno 2.000 utenti iscritti al portale.

 

qui potete visionare la Carta dei Servizi !

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *