Bologna: Acli aderiscono al “Network Comuni amici della famiglia”

Bologna: Acli aderiscono al “Network Comuni amici della famiglia”

Bologna: Acli aderiscono al “Network Comuni amici della famiglia”

Le Acli di Bologna annunciano l’adesione al “Network Comuni amici della famiglia”, ideato dall’ Agenzia della provincia autonoma di Trento per la famiglia, la natalità e le politiche giovanili. «Siamo la prima realtà bolognese ad aderire» annuncia il presidente provinciale Filippo Diaco.

Ad oggi fanno parte del Network 26 enti, di cui 22 Comuni e 4 organizzazioni: le Acli di Bologna, la prima Associazione di Promozione Sociale a prendervi parte.

 «Aderendo al Network» spiega Diaco «ci siamo presi l’impegno di sensibilizzare e stimolare gli Enti del nostro territorio a promuovere politiche familiari sempre più efficaci e diffuse, con un’attenzione peculiare ai servizi, alle agevolazioni economiche e alla diffusione di esse non solo alle fasce di popolazione in situazione di disagio socio-economico, ma anche alla “famiglia media”». 
La Provincia autonoma di Trento, il Comune di Alghero e l’Associazione Nazionale Famiglie Numerose sono interessati a diffondere sull’intero territorio nazionale una cultura promozionale a sostegno del benessere della famiglia collaborando e supportando le altre amministrazioni comunali nell’implementare politiche innovative in ambito pubblico. In questo contesto nasce il Network nazionale dei comuni amici della famiglia e il processo di certificazione “Comune amico della famiglia”.

Se ti è piaciuto questo articolo aspettiamo un tuo like sulla nostra pagina Facebook!

Iscriviti qui alla nostra newsletter 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *