Belgio, il muro in cortile che separa gli alunni fiamminghi dai valloni

Belgio, il muro in cortile che separa gli alunni fiamminghi dai valloni

Belgio, il muro in cortile che separa gli alunni fiamminghi dai valloni

Accade in una nuova scuola in costruzione in Belgio, a Bruxelles: un muro dentro alla scuola per separare i bambini valloni da quelli fiamminghi durante la ricreazione.

Pur essendo la scuola ospitata in un unico edificio, le autorità valloni e fiamminghe si sarebbero entrambe rifiutate di contribuire ai costi della parte destinata all’altra comunità.
E così, gli alunni, che magari nel tempo libero sono amici e si frequentano indipendentemente dalle origini di famiglia, si scopriranno separati negli intervalli tra le lezioni.

Una delle ragioni è legata al fatto che, in caso di evacuazione d’emergenza, gli alunni divisi per lingua d’insegnamento possano ricevere indicazioni chiare dai propri insegnanti, senza confusione di lingue. le ragioni sono però più profonde…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *