BAMBINI E BILINGUISMO

BAMBINI E BILINGUISMO

BAMBINI E BILINGUISMO

Un vantaggio notevole in termini di adattamento e di futuri risultati scolastici, accademici e di benessere.

I bambini bilingue sviluppano prima e meglio la capacità di riflettere prima di agire valutando in anticipo gli effetti delle proprie decisioni.

Ecco i risultati di un nuovo studio pubblicato sul Journal of Developmental Science. 

La capacità di controllare la funzione esecutiva è una competenza importante per il successo accademico, per i risultati positivi di salute e in genere per il benessere nella vita“dichiara Atika Khurana, professoressa al dipartimento di psicologia e servizi umani all’Oregon University e co-autrice della pubblicazione.

I bambini sono stati suddivisi in tre gruppi: i bambini che all’inizio dell’indagine parlavano inglese (monolingue), quelli che parlavano inglese e spagnolo (bilingue) e coloro che parlavano solo spagnolo e che poi, alla fine della ricerca, padroneggiavano anche l’inglese (gruppo di transizione monolingue-bilingue). Dopo 6 e dopo 18 mesi hanno ri-valutato tutti.

I risultati? I bambini dei gruppi bilingue e di transizione hanno dimostrato un più sensibile e rapido sviluppo del controllo degli impulsi e della capacità di prendere decisioni.

I risultati ottenuti, a condizione che altre ricerche li supportino, potrebbero avere implicazioni per le politiche sull’educazione bilingue e potrebbero incoraggiare le famiglie a far crescere i loro figli come bilingui.

 

fonte

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *