Arriva il week end… che si fa… che si fa?

Arriva il week end… che si fa… che si fa?

Arriva il week end… che si fa… che si fa?

Questo fine settimana: SOLE! E pieno di cose da fare: festa della donna con tante iniziative per stare insieme alle amiche o alla nostra famiglia, carnevali, teatro ed eventi all’aperto. Un fine settimana pieno di appuntamenti e il gatto della foto che abbiamo scelto rende l’idea!

Ma ora passiamo a cosa fare sabato e domenica. Ecco qua, tempo di lettura suggerito per decidere: 3 minuti circa. Leggete, scegliete e via!

Sabato 7 Marzo a Bologna

  • Biblioteca J.L. Borges, via dello Scalo 21b, dalle ore 10 alle 12: narrazione per bambini dai 3 ai 6 anni del libro di Francesca Pardi Piccolo uovo maschio o femmina? (Lo stampatello, 2014); al termine, laboratorio di ovetti con cui i bimbi possono proseguire la storia ascoltata. Iniziativa nell’ambito della rassegna “Tante storie tutte bellissime”. Mentre alle 16.00: Babycinema in biblioteca. Appuntamento per visionare da soli o in compagnia un film a scelta della biblioteca nella saletta cinema. Per bambini dai 3 ai 14 anni, accompagnati. Partecipazione gratuita con prenotazione presso la biblioteca. Per info su entrambe le iniziative: bibliotecaborges@comune.bologna.it, tel. 051525870.
  • Museo della MusicaStrada Maggiore 34, alle ore 10.30, in occasione di The Best of: A caccia dell’orso. Laboratori musicali per bambini  (secondo incontro di quattro). Pronti a partire? Non servono valigie, solo fantasia, immaginazione, un po’ di voce e voglia di muoversi assieme. La meta? Trovare un orso! Con Chiara Castaldini, a cura del Centro Mousiké. È consigliato un abbigliamento comodo e calzini antiscivolo sia per il bambino che per il genitore. Prenotazione obbligatoria solo online, ingresso 4€ a partecipante.
  • Museo di Palazzo Poggi, dalle ore 15 alle ore 16.30: Il mondo della natura in origami, laboratorio didattico per bambini 7-10 anni. Primo appuntamento di tre, organizzati in collaborazione con Chabana, il Museo invita adulti e bambini a realizzare origami con soggetti tratti dal mondo della natura, sotto la guida delle mani esperte di Francesca Bargossi. Prenotazione obbligatoria, costo 7€ a partecipante.
  • Centro civico Borgatti, via M. Polo 51 alle ore 15.00: Il circo in valigia spettacolo per bambini e adulti ad ingresso gratuito. A cura di associazione Arterego.
  • Museo del Patrimonio Industriale, alle ore 15.30: La fata elettricità, laboratorio per bambini e ragazzi 8-12 anni. Alla fine del XIX secolo si diffuse in Europa e in America il fenomeno della “fisica popolare” col quale si mostravano al grande pubblico le curiosità del mondo scientifico, percepito allora come invisibile e misterioso e che suscitava sorpresa e meraviglia. È proprio in quel contesto che il fenomeno elettrico assunse il curioso nome di “fata elettricità”.  Il costo del laboratorio è di 4€, prenotazione obbligatoria. Per informazioni e prenotazione (obbligatoria): telefono 0516356611.
  • Mambo, alle ore 16.00 propone: laboratorio per bambini da 5 a 10 anni, Speciale Future Film Kids. Prendendo spunto dalla mostra Lawrence Carroll. Ghost House, il laboratorio è preceduto da una visita guidata all’esposizione e insegnerà ai bambini ad animare figure e oggetti ispirati all’arte dell’autore. Ingresso solo su prenotazione, massimo 30 bambini. Ingresso 10€, per info e prenotazioni: tel. 0516496628 fino a venerdì ore 16 oppure via mail: mamboedu@comune.bologna.it.
  • Museo Medioevale, alle ore 16.00, via Manzoni 4: Creta, gesso e carta per diventare piccoli scultori. Laboratorio per bambini da 6 a 12 anni a cura di Marco Moschetti, RTI Senza titolo s.r.l. e ASTER s.r.l. Attraverso la modellazione di una mattonella di creta, si realizzerà un calco in gesso da cui trarne innumerevoli opere d’arte con i materiali più diversi, cominciando dalla carta pesta. Prenotazione obbligatoria a edubolognamusei@comune.bologna.it, ingresso 4€.
  • Cinema Galliera, la rassegna di Future Film Kids, alle ore 16.00: I Goonies, per bambini (solo?? È un nostro film culto, di noi genitori, no?).
  • Cinema Lumière, alle ore 16.00: Minuscole. Dopo lo straordinario successo dell’omonima serie televisiva, approdano sul grande schermo le avventure della coccinella dispettosa, del ragno spilungone, di mosche, zanzare e tanti altri insetti. Vedremo il mondo microscopico che si estende tra la terra e l’erba come attraverso una magica lente d’ingrandimento, dal punto di vista dei suoi piccoli abitanti. Un viaggio sorprendente, fatto di peripezie e voli spericolati, alla scoperta di minuscole meraviglie. Dai 6 anni in su.
  • Cinema Teatro Antoniano, per la rassegna Schermi e Lavagne, alle ore 16.00 (domenica alle ore 10.45 e alle ore 16.00): Tempi Moderni di Charlie Chaplin. Scelta particolare, ma dietro ottima spiegazione: “Può un film di quasi 80 anni arrivare a toccare i cuori dei bambini e dei ragazzi di oggi? La risposta, a nostro avviso, è assolutamente sì se l’autore è Charlie Chaplin. Aspettiamo tutti: nonni, genitori, ragazzi, bimbi per vedere uno dei film più famosi della storia del Cinema, restaurato recentemente dalla Cineteca di Bologna presso il Laboratorio L’immagine ritrovata. Da vedere!” Biglietti 5€, Ridotti 4€.
  • Teatro Testoni: iniziata il 28 febbraio è ancora in corso, fino all’8 marzo, l’undicesima edizione di  “Visioni di futuro, visioni di teatro…”, il festival organizzato da La Baracca – Testoni Ragazzi di Bologna dedicato alle arti performative per bambini da 1 a 6 anni. C’è ancora tempo quindi per conoscere e sperimentare l’ampia offerta per le famiglie e le scuole del territorio, assistere ad anteprime e sperimentazioni creative da ogni parte del mondo. Un’occasione, unica nel suo genere, di conoscenza, scambio e formazione di qualità che coinvolge professionisti del mondo artistico ed educativo a livello nazionale, europeo e internazionale. Nell’ambito dell’evento alle ore 9.30: Ich will/Io voglio, spettacolo per bambini 3-6 anni. Due ragazze, un divano, molti sassi e almeno un grosso segreto. Una di loro ha una fantasia ricca e stravagante e inventa continuamente nomi e storie per i suoi sassi. L’altra invece non ha così tanto da raccontare: i suoi sassi non hanno nome e sembrano meno preziosi, ma… hanno un segreto. Ognuna desidera avere quello che ha l’altra. La ricerca artistica portata avanti dal coreografo belga Hendrik Le Bon, dalla direttrice artistica dello JES Brigitte Dethier e dalle due attrici si è svolta attorno alle domande: come potrebbe essere il teatro-danza per bambini? Quali segni e linguaggi teatrali sono necessari? Che percezione hanno i bambini del linguaggio corporeo in scena? Compagnia Junges Ensemble Stuttgart (Stoccarda – Germania). Alle ore 17.30, spettacolo per bambini da 3 a 6 anni: My little Hill/La mia piccola collina. Un viaggio tra suoni e ritmo nel cuore dell’Africa, in particolare nella “terra delle mille colline” meglio nota come Ruanda. Attraverso gli occhi di due bambini che vengono da Paesi diversi, e attraverso il rapporto che si crea tra di loro, esploreremo le complesse origini ed espressioni del conflitto ma anche, e soprattutto, celebreremo la vita, il rispetto e la diversità culturale. Questa storia ci farà scoprire giochi, canzoni e danze della cultura ruandese, e porterà in scena le domande dei bambini a proposito dei recenti eventi storici. Compagnia Ishyo Arts Centre (Kigali – Ruanda).
  • Scuola delle idee, Voltone del Podestà, laboratori e letture per bambini: La scienza è donna.  Alle ore 15.00 (6-8 anni) e 17.00 (da 9 anni): Sulle tracce di Laura. Proprio come la nostra concittadina Laura Bassi, faremo un laboratorio sorprendente sulla pressione dell’aria. Mentre alle ore 17.00 (5-6 anni): Vite da scienziate. ​Storie, letture, racconti e piccoli esperimenti sulle donne più famose della scienza, da Marie Curie a Margherita Hack, per scoprirne segreti e misteri. Mentre dalle 19 alle 21: Le ore piccole ovvero la scuola delle idee by night, spettacoli, laboratori e letture per bambini. Se dico sole, poi tutto brilla: immaginario senza fili. Un viaggio nel mondo dell’immaginazione alla scoperta delle invenzioni di Guglielmo Marconi, una performance che unisce i linguaggi del teatro e della dimensione interattiva ai contenuti scientifici. Spettacolo a cura di Kizè Teatro e a seguire laboratori sull’elettromagnetismo (da 6 a 99 anni). Alla scoperta dei dinosauri. Sulle tracce dei grandi e piccoli animali preistorici: laboratori interattivi, proiezioni 3D, letture animate, ricostruzioni di esemplari realmente esistiti, resti fossili di animali e piante, per una sera alla scoperta degli animali della preistoria. A cura di Fondazione Golinelli e Associazione Paleontologica APPI (dai 4 a 99 anni).
  • Biblioteca Borgo Panigale, via Legnano 2, alle ore 16.00: lettura animata per scoprire la storia della nostra città, con Marica Morichetti e Ivana Grasso, nell’ambito della rassegna Dire fare musicare.  Laboratori creativi rivolti a bambini e ragazzi dai 6 ai 18 anni, per far dialogare musica, arte e teatro, per sperimentare i nuovi linguaggi tra le culture giovanili e dell’infanzia. Progetto realizzato con il contributo del quartiere Borgo Panigale a cura di Associazione Borgomondo, in collaborazione con Associazione Voceallaterra, Associazione Almanacco delle storie, progetto Arte Teatro, Biblioteca di Borgo Panigale, OpenGroup, Centro Anni Verdi Borgo Panigale, Csapsa2, Sala Prove Borgo Suono. Ingresso gratuito su prenotazione. Info:
  • Zoo, locale in Strada Maggiore 50/A, alle ore 17.00, ospita il laboratorio Storie a due, per bambini dai 4 ai 7 anni con Minibombo, casa editrice dedicata ai piccoli e ai grandi che leggono con loro. Info: tel. 3206186279.

Sabato 7 Marzo  in provincia di Bologna

  • Casalecchio di Reno, presso Casa della Conoscenza, alle ore 10.30, per la rassegna Vietato ai maggiori: Creare ascoltando… la voce che racconta: Una rana, due rane, volevano entrare… in una scatolina.
    In Sala Seminari, musica, scioglilingua sonori e libri silenziosi con Saula Cicarilli. Dopo il laboratorio, proposta ai bambini di libri adatti alla loro età e confronto con i genitori su educazione alla lettura e alla musica. Per bambini da 6 a 18 mesi, max 15 partecipanti, costo 4€ a bambino più accompagnatore. L’ingresso di un secondo adulto accompagnatore è soggetto a disponibilità dei posti. Consigliato acquisto in prevendita in Biblioteca (da mar a sab 14.00-19.00), vendita il giorno dell’attività (dalle 10.00) per eventuali posti ancora disponibili. Per info e prevendite: tel. 051598300, e-mail: biblioteca@comune.casalecchio.bo.it. 

Domenica 8 Marzo a Bologna

  • Cinema Jolly, alle ore 10.30, Future Film Kids: Planes, per bambini dai 4 ai 12 anni.
  • Salaborsa Ragazzi: La Biblioteca va nel bosco. Per stare insieme il giorno della festa della donna che sia mamma, nonna, zia, sorella… domenica inaugura “La biblioteca va nel bosco”.  L’appuntamento è alle ore 10, sotto il grande cedro del Parco Villa Ghigi. Una parte di Salaborsa Ragazzi va al Parco Villa Ghigi dove troveremo i libri della biblioteca in una vecchia cucina o tra i tronchi degli alberi. Si potranno leggere i libri al parco ma anche prenderli in prestito e portarli a casa.
  • Teatro Testoni, alle ore 9.30 e 11.30: MuurtjieMuurtijie/MurettoMuretto, spettacolo per bambini 2-5 anni. Il pubblico entra in uno spazio occupato da installazioni di legno e juta che ognuno può osservare ed esplorare alla propria velocità. I muri che formano la parte centrale dell’installazione si aprono e danno vita a due personaggi. I due muovono e spostano i muri per esplorare, definire e amplificare il loro spazio. Scoprono angoli in cui nascondersi, muri che suonano e buchi da cui guardare. Spostano e ridefiniscono confini. Dentro e fuori, di qua e di là. I due personaggi invitano poi il pubblico a esplorare nuovamente l’installazione, e a nascondersi, ritrovarsi, costruire nuovi spazi e altro ancora.
    Compagnia Dancecompany Nat Gras (Anversa – Belgio).
  • Museo di Palazzo Poggi5€. In concomitanza con il laboratorio, i genitori potranno partecipare alla visita guidata del Museo con un biglietto di 3€.
  • Teatro Centofiori, di via Gorki 16, alle ore 16.00 e 17.30: Raperonzola, spettacolo a partire dai 3 anni.

Domenica 8 Marzo in provincia di Bologna

  • Casalecchio di Reno, Pubblico Teatro di Casalecchio, alle ore 16.30: L’uccello di fuoco, spettacolo di teatro danza per bambini dai 4 anni che era stato annullato (per la neve…)  Due attrici-danzatrici. Un’atmosfera magica in cui i canti, i corpi e le loro trasformazioni invitano i piccoli spettatori a colorare, con la loro fantasia, i luoghi, i personaggi e le emozioni di una fiaba senza tempo. Lo spettacolo è ispirato all’omonima leggenda russa musicata da Igor Stravinskij, che vede lo scontro tra due elementi antitetici: un mago immortale di nome Kašej, in grado di pietrificare gli esseri umani, e un Uccello di fuoco col potere di annullare gli incantesimi del cattivissimo mago. E sarà proprio l’Uccello di fuoco a donare al principe Ivan la piuma magica per liberare la bella principessa Vassilissa tenuta prigioniera dal mago.
  • Lavino di Mezzo, Teatro Ridotto, alle ore 16.30: Hansel e Gretel. Tornano gli spettacoli del ciclo “La merenda sospesa”. Uno spettacolo tra favola e realtà, con giochi di ombre, musica e tanto coinvolgimento. Al termine verrà offerta a tutti una merenda. Info: tel. 051402051 – 3497468384.
  • Lovoleto (Granarolo dell’Emilia), alle ore 14.30: Carnevale dei bambini.
  • Casalecchio di Reno, dalle ore 10 e poi dalle ore 14: Carnevale dei Bambini (recupero dell’annullamento del 22 febbraio e sappiate che il meteo dice sole!)  Piazza del Popolo, Via Marconi e vie limitrofe. Dalla mattinata, stand di cibo di strada, giochi e animazioni per bambini con Machemalippo. Nel pomeriggio, dalle 14.00, sfilata dei carri mascherati da via Marconi (fronte pasticceria Dino), chiusa al traffico veicolare, verso via Porrettana. Animazioni, giochi, stand gastronomici, artisti di strada, auto storiche e tante iniziative per i più piccoli, secondo il tema 2015 “La Storia Infinita: in viaggio sulle ali di Fortuna Drago”.
  • San Lazzaro di Savena, Teatro ITC, alle ore 16.30: Nina e Laltrocoso, spettacolo per famiglie e bambini dai 4 ai 10 anni. È arrivato Laltrocoso:
    è un mostro spaventoso, sbava, puzza, graffia e rutta, urla forte e ha gambe corte, morde la mamma, ruba i papà, i giochi li spacca, i pupazzi li strappa, ti scompiglia i pensieri, di oggi e di ieri non serve niente chiedere aiuto se ti entra in casa, addio, sei perduto. Dopo StramboLetto tornano Nina e il suo orsetto Chico. Nuovi personaggi invaderanno la cameretta della piccola, sconvolta dall’arrivo del terribile “Laltrocoso”, il fratellino di pochi mesi. Un altro viaggio che porterà la nostra protagonista a esprimere e comprendere i propri sentimenti nei confronti del nuovo arrivato, un’avventura per Nina e per tutti gli spettatori fra risate, lotte, spaventi e acrobazie divertenti. Da questo spettacolo è nato il libro omonimo, scritto da Andrea Lupo con illustrazioni di Elisa Rocchi.

Dai che è venerdì, il fine settimana è previsto il sole, aria di primavera, le margherite sono già spuntate… e lunedì ci prendiamo una giorno di ferie?

Giorgia Malossi

Testo bio provajpfajdfojfiasjflnvkldnkdnvjkanvjkfdanvkda

View my other posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *