ARIA DI VACANZA? ECCO LE CITTÀ FAMILY-FRIENDLY

ARIA DI VACANZA? ECCO LE CITTÀ FAMILY-FRIENDLY

ARIA DI VACANZA? ECCO LE CITTÀ FAMILY-FRIENDLY

Sicure, facili da raggiungere e con un’offerta turistica altamente variegata.
Alcune città sono particolarmente adatte a un turismo familiare, attente alle necessità di adulti e bambini piuttosto che all’organizzazione del divertimento per i giovani viaggiatori.
Da Vienna a un’insospettabile Amsterdam, passando per i giocattoli di Monaco di Baviera, un tour delle città più family-friendly d’Europa.

Vi consigliamo questo interessante video articolo di Repubblica.it che dà veramente tanti spunti interessanti per una bella vacanza con la famiglia.
Qualche esempio?

AMSTERDAM: non solo quartieri a luci rosse, ad Amsterdam c’è molto di più. Esplorando i canali in pedalò o in bicicletta si può scoprire una città a misura d’uomo ed ecologica, dove –  però – non ci si annoia mai. Numerosi i musei a disposizione degli amanti delle vacanze culturali: dall’Anne Frank Museum al NEMO Science Museum, passando per il famosissimo Van Gogh Museum. Quasi tutti i monumenti sono a ingresso libero per chi ha sottoscritto l’Holland Pass.

DUBLINO: capitale della Repubblica d’Irlanda, e città più grande e popolosa di tutta l’isola, vi sarà impossibile non ammirare le sue famose “porte” coloratissime e contrastanti con l’architettura prettamente georgiana del centro cittadino. Ricca di storia e leggende, Dublino ha uno scorcio per tutti i gusti. Imprescindibile, per gli amanti delle atmosfere gotiche, una visita al Kilmainham Gaol, la prigione dove sono stati rinchiusi tutti i più famosi ribelli irlandesi.

PARIGI: la città dell’amore, dell’arte e della nostalgia. Dalla vetrina dei mercatini delle pulci, dove è possibile curiosare nel passato della città attraverso i suoi oggetti, alle passeggiate romantiche sul lungo Senna, passando per i luoghi più iconici come il Louvre e Place Vendome, Parigi è una capitale multiforme, capace di accontentare i gusti di quasi tutti i turisti. Meravigliosa tutto l’anno, ma particolarmente affascinante nel periodo di Natale: nessuna luminaria natalizia sembrerà più la stessa dopo aver passeggiato per gli Champs-Élysées.

Continuate a video leggere questo articolo qui per prendere spunto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *